Tre modi in cui la tecnologia sta rivoluzionando la formazione e l'istruzione negli ospedali

Quando si tratta di insegnare e apprendere procedure chirurgiche, lo spazio a disposizione in sala operatoria è limitato. E se si potesse essere presenti senza essere in sala? 

L'innovativa tecnologia digitale di Rods&Cones aiuta i professionisti del settore medico a connettersi in modo sicuro da qualsiasi parte del mondo, in tempo reale.

Che si trovino nella stanza accanto, in un altro ospedale, in una scuola di medicina o persino nel comfort della propria casa dall'altra parte del mondo, studenti, medici e chirurghi assistenti stanno sfruttando i vantaggi educativi delle tecnologie di assistenza chirurgica a distanza. 

Utilizzando una combinazione di occhiali chirurgici intelligenti e una piattaforma digitale di accesso remoto, la tecnologia sta aprendo un accesso video e audio sicuro alla sala operatoria, creando il potenziale per democratizzare le migliori capacità, competenze e consigli medici in tutto il mondo.

Diamo un'occhiata più da vicino a tre modi in cui questa tecnologia innovativa viene utilizzata dai principali medici per migliorare la formazione e l'istruzione negli ospedali. 

 

Formazione remota dei residenti

Nel 2019, i ginecologi Dr. Martine Wassen e Dr. Nicol Smeets sono diventati i primi chirurghi nei Paesi Bassi a utilizzare una nuova procedura chirurgica nota come Chirurgia endoscopica transluminale ad apertura naturale (NOTES). Questa procedura è una tecnica chirurgica minimamente invasiva che utilizza gli orifizi naturali del corpo umano per accedere alla cavità addominale.

Quando hanno eseguito un'isterectomia vaginale assistita NOTES nel 2021, questa tecnica rivoluzionaria è stata trasmessa in tempo reale e in video ad alta definizione a diversi specializzandi del Centro Medico Zuyderland utilizzando la tecnologia Rods&Cones. 

Con una visione più completa dell'operazione, gli specializzandi hanno potuto porre domande e comunicare direttamente con il chirurgo attraverso la piattaforma di assistenza chirurgica remota, che ha consentito una connessione visiva e uditiva completa tra gli spettatori e il chirurgo. 

L'apprendimento della trasmissione di questa tecnica ha creato il potenziale per migliorare drasticamente i risultati dei pazienti, con conseguente riduzione delle cicatrici, del dolore post-operatorio, delle degenze ospedaliere e delle complicanze.

Questo è solo un esempio di come la diagnostica per immagini possa essere trasmessa a chirurghi e specializzandi per migliorare continuamente i risultati dei pazienti, facilitando la condivisione delle tecniche più recenti e influenzando positivamente milioni di pazienti.

 

Campo di addestramento per chirurgia dentale 

All'inizio di quest'anno, un Bootcamp dentale si è tenuto presso il Van der Valk Hotel di Gand, in Belgio. Durante il "Crown-Guide Bootcamp", il pubblico ha potuto seguire a distanza un impianto dentale singolo dal vivo e una procedura di carico immediato da una sala conferenze dell'hotel.

Eseguita dai parodontologi Guillaume De Moyer e Valentin Vervack, la procedura ha utilizzato i dispositivi Rods&Cones per collegarsi a distanza con il pubblico durante l'operazione dentale, che ha incluso l'uso di un impianto Straumann Bone level per completare con successo la procedura. 

La trasmissione della procedura in questo modo ha permesso a una sala piena di professionisti del settore dentale di imparare come pianificare con successo l'intervento, compreso come creare la corona provvisoria e come eseguire l'impianto passo dopo passo. Guardare l'intervento in diretta su un grande schermo ad alta definizione con audio ha fornito un'immagine molto più chiara della procedura rispetto a quella che si sarebbe avuta stando accanto ai chirurghi in sala.    

 

Consultazione Peer-to-Peer

Quando si guida l'anestesiologiagisti presso il Centro Hospitalar do Médio Tejo (CHMT) hanno introdotto una nuova procedura di anestesia innovativa, hanno utilizzato la tecnologia digitale di Rods&Cones per fornire assistenza professionale dall'esterno della sala operatoria. 

Questa tecnica di anestesia minimamente invasiva è un'alternativa all'anestesia generale, che nel caso dei pazienti cardiopatici - soprattutto quelli più vulnerabili - rappresenta un'innegabile risorsa con il potenziale di salvare molte vite. Mentre l'équipe di Nuno Franco operava in Portogallo, un esperto professionista situato a migliaia di chilometri di distanza, in Austria, forniva loro istruzioni precise su come attuare con successo l'anestesia. 

 

Il futuro della formazione e dell'educazione chirurgica

Come dimostrano questi tre esempi, l'accesso remoto alla sala operatoria offre ai medici una migliore visione delle procedure chirurgiche e contribuisce a migliorare la formazione e l'istruzione chirurgica. Collegando esperti, studenti e medici in tempo reale con la sala operatoria, la tecnologia di assistenza chirurgica di Rods&Cones contribuisce a formare i chirurghi su nuove procedure e a consentire al personale chirurgico di condividere le migliori pratiche su scala globale. 

Ora i chirurghi di tutto il mondo possono invitare coetanei e studenti in qualsiasi sala operatoria per seguire una procedura in tempo reale. Gli studenti di medicina possono assistere a procedure chirurgiche dal vivo, mentre i colleghi esperti danno consigli e commentano durante l'intervento. E quando gli stessi studenti eseguono un intervento chirurgico per la prima volta, possono accedere al tutoraggio mano nella mano, mentre un collega più esperto guida il loro lavoro in remoto. 

Che si tratti della comunicazione con un collega o della consulenza di un chirurgo esperto, la tecnologia video remota connessa di Rods&Cones consente ai professionisti del settore medico di ricevere un supporto tempestivo quando ne hanno bisogno. Ciò significa anche che i chirurghi in aree remote del mondo possono connettersi con esperti internazionali per essere guidati in tempo reale durante interventi complessi. 

Dai chirurghi che stanno imparando una nuova procedura agli studenti che stanno completando le loro qualifiche mediche, gli studenti possono ora vedere le procedure da una prospettiva in prima persona, non da un angolo di 90 gradi rispetto al chirurgo.  

Per saperne di più sull'uso della tecnologia Rods&Cones per la formazione e l'addestramento chirurgico negli ospedali e nelle scuole di medicina.

Parlare con le vendite