Come un importante professore di chirurgia vascolare utilizza Rods&Cones per condividere le migliori pratiche

Il Dr. Xavier Berard è chirurgo vascolare e dal 2010 è consulente presso il Dipartimento di Chirurgia Vascolare dell'Ospedale Universitario di Bordeaux. È anche professore di chirurgia vascolare all'Università di Bordeaux.

Gli interventi di chirurgia vascolare riguardano le malattie del sistema vascolare, comprese le arterie, le vene e i vasi linfatici. Si tratta di un campo altamente specializzato che comporta operazioni lunghe, complesse e profonde. Sebbene esistano molti simulatori endovascolari sul mercato per insegnare l'angioplastica e l'impianto di (stent)graft nei vasi, a livello globale mancano opportunità di formazione sia per i tirocinanti che per i chirurghi qualificati attraverso interventi di chirurgia vascolare a cielo aperto, come la riparazione dell'aneurisma aortico.

Uno dei metodi di formazione più efficaci è la registrazione di interventi chirurgici in diretta e la loro condivisione con studenti di medicina e professionisti, ma questo richiede la giusta tecnologia. Il Dr. Xavier Berard ha provato diverse soluzioni e recentemente ha scoperto i vantaggi del servizio di assistenza remota Rods&Cones.

 

La sfida

"Con questo dispositivo è possibile registrare un intervento chirurgico e trasmetterlo in streaming, se necessario. È uno strumento potente per la formazione".

Dr. Xavier Berard, Professore di Chirurgia Vascolare, Università di Bordeaux

In Francia, come in molti altri Paesi del mondo, c'è un'enorme richiesta di formazione in chirurgia aperta. Il problema? Un numero limitato di centri di formazione per soddisfare un gran numero di tirocinanti. Per fare un esempio, la Francia ha circa 70 milioni di abitanti e solo 30 centri di formazione, non tutti in grado di offrire interventi complessi di chirurgia vascolare endovascolare e aperta.

Inoltre, la chirurgia vascolare richiede competenze che non possono essere insegnate adeguatamente da un libro di testo. Senza la possibilità di assistere a interventi chirurgici a cielo aperto, i tirocinanti devono affidarsi a simulazioni per imparare, il che non è ideale per procedure così complesse e intricate. Questo non solo crea problemi di insegnamento, ma apre anche un enorme divario di competenze tra coloro che hanno accesso alla chirurgia dal vivo e coloro che non vi hanno accesso.

In tutta Europa, il rapporto tra chirurgia aperta ed endovascolare si sta ampliando e i medici fanno fatica a trovare centri di chirurgia aperta. Gli Stati Uniti hanno un problema simile e un'enorme necessità di una soluzione alternativa. Qual è la risposta?

Grazie alla sua vasta esperienza accademica come professore di chirurgia vascolare, il Dr. Xavier Berard vede un reale valore educativo negli interventi chirurgici registrati e negli streaming dal vivo. La sfida è che la chirurgia vascolare può durare dalle 3 alle 5 ore: un tempo lungo per essere sullo schermo e un tempo lungo per gli studenti o i tirocinanti. A suo avviso, il modo migliore per educare è un formato da 20 a 30 minuti, che potrebbe essere un filmato montato o una sezione di una particolare procedura. Tuttavia, ciò significa che l'intervento deve essere registrato e modificato per renderlo rilevante per gli studenti.

 

La soluzione

"Nella mia pratica, negli interventi chirurgici ad addome aperto, l'intervento è molto profondo e a volte solo il chirurgo può vedere cosa succede. Il modo per catturarlo è questo tipo di dispositivo".

Dr. Xavier Berard, Professore di Chirurgia Vascolare, Università di Bordeaux

Nel corso della sua attività di professore e di chirurgo di punta, il Dr. Berard ha anche provato diverse tecnologie e approcci per creare contenuti di formazione video ad alta definizione (HD) per i suoi studenti. Ha provato action camera e smartphone, nonché combinazioni di entrambi, ma sembra sempre imbattersi in difficoltà come la scarsa durata della batteria in modalità HD.

Non solo, ma questi dispositivi devono anche essere adattati all'ambiente della sala operatoria (OR). Se da un lato gli smartphone "pro" con fotocamere di alta qualità producono le riprese di qualità richieste, dall'altro hanno bisogno di un operatore diverso dal chirurgo. Ciò significa che gli spettatori hanno una "prospettiva dall'alto", come se si trovassero accanto al chirurgo in sala operatoria.

La cosa migliore per gli educatori è una visione dell'operazione con l'occhio del chirurgo, grazie a una tecnologia immersiva e facile da usare. Ciò è particolarmente vero per la chirurgia vascolare, che spesso è profonda e difficile da vedere per chiunque non sia il chirurgo. Il video HD è essenziale anche per consentire lo zoom e l'editing. Quando un video non HD diventa pixelato, perde valore come strumento didattico. A volte è necessario che il chirurgo faccia un passo indietro e discuta con un assistente. La tecnologia indossabile consente di farlo.

Così, quando il dottor Berard ha notato un post su LinkedIn in cui si parlava dell'utilizzo dei dispositivi Rods&Cones in altri tipi di chirurgia, al di fuori del suo campo di competenza, si è informato ed è riuscito a contattare il servizio di assistenza remota Rods&Cones.

 

L'impatto

Il visOR-V di Rods&Cones funziona per qualsiasi tipo di intervento, ma il Dr. Berard è stato uno dei primi chirurghi a utilizzarlo per la chirurgia vascolare. Il visore gli ha dato immediatamente la visione chirurgica di cui aveva bisogno per condividere la sua esperienza con un pubblico più vasto e, di conseguenza, l'ospedale ha collegato la sala del personale con la sala operatoria.

Nei primi mesi di utilizzo della tecnologia, il dottor Berard ha tenuto corsi interni con borsisti e specializzandi dell'università. Ha anche accolto colleghi provenienti da diverse parti della Francia che hanno assistito agli interventi in remoto dalla sala del personale. Grazie alla sicurezza integrata, è facile rispettare le norme sulla privacy dei dati e proteggere l'identità dei pazienti, soprattutto perché i casi registrati possono essere facilmente cancellati.

Mentre costruisce una libreria di contenuti video educativi, tra la crescente domanda dei professionisti del settore medico, diventa sempre più evidente il futuro della creazione e della condivisione di contenuti educativi utilizzando le tecnologie Rods&Cones per migliorare la formazione chirurgica e, in ultima analisi, i risultati dei pazienti.

Nel suo ruolo di educatore, il Dr. Berard vede il potenziale dell'applicazione della tecnologia di assistenza remota su scala globale, per una formazione continua su nuove tecniche (o in alcune parti del mondo su competenze perse), corsi di aggiornamento e tirocinanti in qualsiasi parte del mondo. La vede anche come un mezzo valido per formare un maggior numero di infermieri di sala operatoria in un momento in cui c'è carenza di personale infermieristico.

Per scoprire come Rods&Cones può contribuire a migliorare la formazione chirurgica nel vostro ospedale, Prenota una demo.

 

Parlare con le vendite